tomba del faggeto

Escursione a piedi alla Tomba del Faggeto

A piedi

Descrizione

Là dove riposano gli Etruschi: custodita da montagne e colline, la Tomba del Faggeto vi riporterà indietro nel tempo.

Addentratevi in sentieri misteriosi al seguito di una Guida Escursionistica qualificata per scoprire le tracce di questo raffinato popolo.

  1. San Giovanni del Pantano: inizia il tuo cammino prendendo la strada asfaltata verso Pian di Nese e dopo aver percorso circa 100 m, lasciati a sinistra la vecchia osteria e prosegui sulla strada bianca che sale al cimitero. Ti troverai su una strada ampia dalla quale potrai ammirare il panorama del monte Tezio e del monte Gudiolo che si stagliano alle tue spalle e, di fronte a te, quello delle colline di Perugia.
    Continua per questa via, avendo alla tua sinistra i fossi del torrente Caina e subito dopo il casale Col di Giorgio; dopo esserti lasciato questo casale alla sinistra, entra nel bosco dove dimorano querce, aceri e carpini e prendi la strada in terra battuta in salita sulla destra.
  2. Tomba del Faggeto: sulla salita dovrai deviare brevemente dalla tua strada per visitare la tomba etrusca sul fianco orientale della cresta della Fornace. Scoperta per caso nel 1919, è scavata nel terreno ed è formata da banchi di pietra arenaria perfettamente combacianti senza uso di malta. Un ottimo motivo per prenderti una pausa dal cammino! Lascia la tomba e torna sul sentiero della cresta, da dove potrai ammirare il panorama del rilievo durante il percorso; qui arriverai ad un bivio che incrocia una strada bianca che scende ripidamente verso destra, dopo una successione di falsi piani; arriverai così alla valle del torrente Nese, cosparsa di verdi pascoli per le greggi.
  3. Il Bisciaro: Scendendo ancora per la strada ti imbatterai in alcuni casali e nel castelletto detto il Bisciaro, che imperterrito resiste con la sua struttura portante, il mastio e la torre circolare merlata. Lo strano nome non ha niente a che vedere con le bisce, ovvero con i serpentelli che abitano i prati, ma con la tradizione che vuole che al suo interno venissero ospitati i figli di padre ignoto, detti “bisci”.
    L’ultimo tratto del percorso di snoda attraverso tornanti che portano ad un bivio dove dovrai girare a destra: la strada bianca davanti a te conduce alla strada comunale Ponte Olivello – Ponte La Nese e poco prima del ponticello sul Nese dovrai girare a destra, per una strada che sale in modo deciso. Attraverserai alcuni campi per poi entrare nel bosco e passare accanto alla Villa del Faggeto e al suo giardino; da qui riprendi la strada bianca che ti riporterà a San Giovanni del Pantano.

 

Prossimamente online la programmazione con le date di svolgimento 2017

Informazioni

Date di svolgimento
  • 02 Apr 2016
  • 23 Apr 2016
  • 27 Mag 2016
  • 04 Giu 2016
  • 24 Giu 2016
  • 11 Lug 2016
  • 01 Ago 2016
  • 20 Ago 2016
  • 03 Set 2016
  • 17 Set 2016
  • 16 Ott 2016
Orario dal 15 giugno al 31 agosto l'orario di ritrovo è alle 16:10, con inizio dell'escursione alle 16:30; negli altri periodi, l'orario di ritrovo è alle 8:40, con inizio dell'escursione alle 9:00
Punto di inizio Loc. San Giovanni del Pantano (Comune di Perugia)
Logistica sarà cura dei partecipanti raggiungere autonomamente la località di partenza dell'escursione
Durata 3 ore
Fruibilità l'escursione è un’attività a cui può partecipare chiunque goda di buona salute purché abbia un’età superiore agli 11 anni
Prezzi 12,00 EUR a persona
Numero partecipanti min 8 - max 35
Prenotazione obbligatoria almeno 3 giorni prima
Condizioni speciali
  • Tutti i partecipanti dovranno dichiarare di essere in buono stato di salute generale e di essere stati informati dagli organizzatori sul tipo di attività che andranno a svolgere.
  • Si raccomanda un abbigliamento comodo, scarpe con suola scolpita (meglio se scarpe da trekking), piccolo zaino, scorta d’acqua, cappellino e occhiali da sole, crema solare, giacca antivento/antipioggia. La Guida Escursionistica ha la facoltà di non accompagnare in escursione coloro i quali, a suo giudizio, siano sprovvisti di equipaggiamento adatto per affrontare l’itinerario previsto.
  • Si prega indicare nel campo Messaggio del form di prenotazione un numero di cellulare a cui poter comunicare eventuali variazioni di programma.
  • In caso di ritardo sull’ora di ritrovo superiore ai 20’, il partecipante sarà considerato rinunciatario e non avrà diritto ad alcun rimborso.
  • L'escursione e le attività previste nel programma potranno subire variazioni o essere annullate in base alle condizioni meteorologiche, per motivi logistici, di sicurezza e di qualunque altra valutazione in base al giudizio della Guida Escursionistica.
Dislivello 250 m
Lunghezza 9 km
Grado di difficoltà medio

Richiesta prenotazione

4 + 9 = ?