Cammino-Trasimeno

È nato un nuovo cammino: la Via del Trasimeno

Venerdì 6 aprile alle ore 18:00 verrà presentata presso la sala consiliare del Municipio di Passignano sul Trasimeno “La Via del Trasimeno”, un nuovo cammino che consente di fare in una settimana l’intero periplo del lago Trasimeno.
Il percorso in sette tappe, di circa 160 Kmattraversa le bellezze e i borghi di questo fantastico angolo di Umbria, isole comprese, ed è adatto a tutti coloro che amano camminare.
Questo, ovviamente, vale sia per chi, già da tempo, attraversa a piedi terre sconosciute, che per coloro che non hanno ancora vissuto l’esperienza di mettersi uno zaino in spalla e partire per più giorni.
Gli ideatori del cammino hanno sperimentato direttamente quanto camminare faccia bene, e sono convinti di poter dire di più: camminare guarisce! Infatti, molti di loro hanno superato problemi e malattie di varia natura, e nelle loro vite si sono aperti orizzonti insperati.
“La via del Trasimeno” si propone, dunque, come una profonda esperienza umana e spirituale, poiché:

Camminare ci mette nelle condizioni ottimali per guarire le nostre ferite e ritrovare il giusto passo nella Vita!

dicono i ragazzi che hanno ideato il cammino.

Ma chi sono gli ideatori di questo nuovo cammino?

L’ideatore è Fabrizio Pepini, di Passignano sul Trasimeno, che da sempre porta dentro di sé un naturale amore per il territorio nel quale è cresciuto.
Dopo aver percorso più volte il famoso cammino che porta a Santiago de Compostela e la via Francigena, il suo pensiero è andato verso nuovi itinerari dove vivere la forte esperienza del lento camminare, e questa volta il cuore l’ha condotto a casa.
Fabrizio è circondato da un nutrito gruppo di amanti del cammino, fortemente uniti dall’amicizia cresciuta condividendo insieme la strada. Singole storie che la vita ha fatto incontrare fino a costituire una grande famiglia legata, pur nella diversità degli individui, dalla genuina passione per il camminare.
Per questo, successivamente, è nata l’associazione “Camminare Guarisce”, che si ispira al titolo di un libro scritto a quattro mani da Fabrizio Pepini e Massimiliano Cremona.
Il testo racconta la storia di Fabrizio, cui nel maggio del 2011 avevano diagnosticato un tipo di linfoma molto aggressivo che non gli avrebbe lasciato molte speranze di vita. Fabrizio fece tutto ciò che andava fatto e seguì con decisione il percorso terapeutico proposto dai medici.
Il primo passo importante è stato fare il trapianto di midollo osseo, intervento cui seguì un mese di “clausura” dentro una camera d’ospedale sterile. Fu durante quel periodo di forzato isolamento che Fabrizio maturò l’idea di partire appena possibile per il cammino di Santiago, in Spagna.
Ci riuscì infatti nel maggio 2012, e quell’esperienza segnò “un punto di non ritorno” che cambiò la sua vita per sempre!
In questi anni, dopo ogni terapia, Fabrizio si è messo instancabilmente lo zaino in spalla e ogni volta è partito a camminare. Da allora non si è più fermato! Sono passati ormai quasi sette anni, e Fabrizio non solo è ancora qui con noi, ma gode di un’eccellente salute!

Scorci della Via del Trasimeno
Scorci della Via del Trasimeno

In questi anni, anche gli amici di Fabrizio hanno avuto modo di constatare come quell’esperienza non fosse un caso unico, ma anzi come altre persone, grazie al camminare, fossero riuscite a uscire da un problema di salute psicologico o fisico più o meno grave. Piano piano ha preso consistenza un “credo” umile ma tenace di come effettivamente camminare faccia bene.

L’associazione, quindi, nasce per promuovere la cultura del cammino, quale modo di intendere la vita più sobrio, semplice, attento alle relazioni umane, alle cose che contano, e favorire spazi di condivisione. L’obiettivo è quello di coinvolgere persone che, attraverso “La Via del Trasimeno”, riescano ad attraversare a piedi ciò che nelle loro esistenze rimane doloroso e faticoso.

Per quanto riguarda i sentieri, questi sono quelli già tracciati e segnalati dal C.A.I o da altre associazioni.
La peculiarità del progetto è invece l’idea di fare di questi sentieri UN CAMMINO, con tutta la simbologia e la valenza che questa parola porta dentro di sé, in cui ognuno possa ritrovarsi al di fuori dei ritmi frenetici della società.
Il progetto è piaciuto a tutti i sindaci del comprensorio del Trasimeno, alla regione Umbria e a Sviluppumbria, che a breve si occuperanno di installare una segnaletica permanente per il percorso.

Così anche noi diciamo benvenuta Via del Trasimeno! Una nuova esperienza ci aspetta: andiamole incontro… a piedi!

 

Per saperne di più:

Sito web ufficiale del cammino: http://www.laviadeltrasimeno.org/

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/laviadeltrasimeno/

 

 
  • Panorama-Trasimeno
  • Scorcio-del-Cammino-Trasimeno
  • i fondatori dell'associazione camminare guarisce e della via del Trasimeno
 

 

7 commenti a “È nato un nuovo cammino: la Via del Trasimeno

Brankica
2 aprile 2018 alle 8:48  

Bellissimo!!!!!

Francescovichi
4 aprile 2018 alle 19:47  

Sono curioso …

Francescovichi
4 aprile 2018 alle 19:47  

Curioso!

Maria Ausilia D'Elia
4 aprile 2018 alle 22:28  

Amò camminare, da un po’sto accarezzando l’idea di intraprendere un “cammino” importante, quindi la vostra idea/associazione mi interessa e mi incuriosisce. Abito a Perugia, quindi la possibilità di un cammino importante vicino casa mi sembra un’ottima cosa.

Cialis
5 aprile 2018 alle 12:03  

Ciao Mari, grazie x questa ottima sessione.

luca bravi
6 aprile 2018 alle 11:16  

si puo fare in bici

Marina
6 aprile 2018 alle 22:01  

veramente bellissimo

 

I tuoi commenti per noi sono molto preziosi, lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *