Veduta di Assisi da Sant'Egidio

Sant’Egidio: quiete e storia di un piccolo borgo | Perugia

Seguendo un filo immaginario che si snoda tra le valli intorno a Ripa, arrivo a Sant’Egidio. Ho percorso fin qui la strada più suggestiva che attraversa lievi colline e distese di ulivi.

Distesa di ulivi a Sant'Egidio Perugia
Distesa di ulivi nelle campagne intorno a Sant’Egidio (Perugia)

Il senso di pace è totale da queste parti…sarà forse per la varietà dei panorami che s’incontrano? Eh sì, infatti a est posso scorgere la pianura assisana, mentre dall’altro lato osservo il profilo di Perugia che si staglia netto nel cielo sereno.
Cammino un po’ verso la piazzetta centrale e, di fianco a me, si erge in tutta la sua bellezza il castello di Sant’Egidio con l’annessa chiesa. Quest’ultima risale all’incirca al XIII secolo, quando si ha notizia dei primi edifici presenti nel borgo.
Il castello, invece, è del XV secolo e fu un’importante fortificazione poiché dalle sue torri era possibile controllare, e avvistare, i nemici provenienti da Assisi.

Castello e chiesa di Sant'Egidio Perugia
Castello e chiesa di Sant’Egidio nella piazza principale (Perugia – photo credit Raimondo Biscarini)
Un po’ di storia

Infatti, proprio qui, nella vicina pianura, ebbe luogo nel 1416 la sanguinosa Battaglia di Sant’Egidio, in cui Braccio Fortebraccio da Montone sconfisse le truppe perugine dei Baglioni, divenendo signore di Perugia.
Proseguendo lungo la strada, dopo una breve curva, ecco alla mia destra il piccolissimo santuario della Madonna della Villa. A guardarla sembra solo una casetta di pietra, in realtà fu edificata nel XIV secolo per difendere l’edicola che contiene la rappresentazione di una Madonna col bambino.

Santuario Madonna della Villa a Sant'Egidio Perugia
Vedute diverse del santuario della Madonna della Villa a Sant’Egidio (Perugia)

Anche l’interno dell’edificio è ricco di affreschi di questo tipo (eseguiti tra il 1300 e il 1500), che ne fanno una costruzione degna di nota.
Ora percorro la via alla mia sinistra e raggiungo il parco comunale del paese per rilassarmi.

Parco comunale Sant'Egidio Perugia
Parco pubblico di Sant’Egidio (Perugia – photocredit Andrea Locchi)

Qui, vi invito a tornare in agosto alla Sagra della torta al testo, per vivere momenti conviviali insieme ad amici, parenti e abitanti del luogo, all’insegna dell’antica tradizione della torta cotta alla brace!

Non mancate, è un evento imperdibile…e goloso!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *