colline umbre perugia

La corsa dei barroccini a Ramazzano | Perugia

Oggi, rovistando tra le foto di un nostro amico di Ramazzano, sono spuntate quelle della corsa dei barroccini. Molti si chiederanno che cos’è, ma i nativi del posto vi potrebbero raccontare molti aneddoti.
Questa corsa nasce nel 1967 e si svolge l’ultima domenica di maggio in occasione della festa dei Santi Patroni: san Tommaso, sant’Antonio Abate e san Bernardino da Siena.
A tal proposito vengono costruite tre colonne ottagonali di legno, appoggiate su un cubo sempre di legno, il tutto sorretto da supporti in ferro, due ruote e due corde. Ogni colonna è dipinta con il colore relativo al mantello del santo: verde per san Tommaso, bianco per sant’Antonio e marrone per san Bernardino.

corsa dei barroccini Ramazzano
Un momento della corsa in salita dei barrocciari a Ramazzano (su gentile concessione del fotografo Raimondo Biscarini)

E poi…pronti, partenza, via! Potete ammirare, tifare, incitare i venticinque uomini che trainano i tre barroccini prima per le vie del paese, in pianura, e poi in collina, immersi nella natura verdeggiante e accogliente della calda stagione.

corsa dei barroccini Ramazzano
Un altro scatto della gara a Ramazzano (su gentile concessione del fotografo Raimondo Biscarini)

Ovviamente i barrocciari, così vengono chiamati i trainatori, fanno due soste durante la gara per riposarsi e raggiungere le posizioni dove verranno effettuati i cambi.

Qui un video rappresentativo di Ramazzano e della festa (creato da Raimondo Biscarini).

Per chi non l’ha mai vista, vi assicuro che è davvero uno spettacolo, perciò non vi resta che prendere nota della data e seguire il calendario dei nostri eventi regionali!

 

Photo credit immagine di testata: Raimondo Biscarini



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *